Guías de Viaje

Salto el Sapito

Molto vicino alla laguna di Canaima, in un braccio del fiume Carrao , incontriamo una delle cascate più belle della zona: il Salto del Sapo. Il torrente d’acqua é imponente, soprattutto durante la stagione delle pioggie (da maggio a novembre).

Panorámica desde el tope del salto Sapo
Panoramica dalla cima del Salto Sapo. Ingrandimento:

La prima cosa che affascina quando si arriva a questo salto è la bellezza del panorama. Dall’altra parte del fiume, in lontananza, s’intravedono i 3 tepuyes caratteristici di Canaima: Zamuro (avvoltoio), Venado (cervo) e Cerbatana (cerbottana). In basso, le verdi sabanas (pianure).

Prima di cadere a strapiombo, le acque del fiume Carrao (lo stesso che si rimonta per andare al Salto Angel) si preparano al gran salto scendendo a scaglioni.

Scaglioni
Scaglioni

dal bordo
dal bordo

La gita al Salto del Sapo non finisce qui. E’ possibile attraversare dall’altra parte: durante la stagione secca, dalla parte di sopra, e durante la stagione delle piogge, dalla parte di sotto. Sì, da sotto! Una delle grandi frustrazioni che prova chi scrive queste righe è l’incapacità di trasmettere la sensazione del percorso nel quale le fresche acque diventano una tenda che, a momenti, impedisce di vedere al di là di essa ed, in più, c’inzuppa.

Passando sotto le rocce
Passando sotto le rocce

La tenda d’acqua
La tenda d’acqua

Salto el Sapito

Dopo avere attraversato dalla parte di sotto El Sapo , si può continuare a camminare fino ad arrivare ad una seconda cascata chiamata El Sapito , anch’essa di gran bellezza. Qua, ciò che più impressiona è il colore dell’acqua, caratteristico di Canaima, a causa dell’abbondanza di minerali in essa presenti.

Salto el Sapito
Salto el Sapito

Salto el Sapito rojizo


Al rientro, torniamo a soffermarci sulla cima del Salto El Sapo , per ammirare il paesaggio della sabana sottostante con i tepuyes in lontananza.


Vista dalla cima del Salto El Sapo. Ingrandimento:

Se vi è piaciuta questa cascata, non potete non vedere la Presentazione di una gita al Sapo (Tipo Slide show), nella quale si descrive particolareggiatamente una tipica escursione da Canaima.

Ver además

Acelgas - La acelga es una planta que se caracteriza por tener grandes hojas verdes y tallos blancos y se encuentra en abundancia en todas las épocas del año. Particularmente en los andes vi crecer acelgas de color verdísimo, y hojas amplias, pero se dan con facilidad en diferentes climas.

Boca de Uchire - Relato de Gerardo Antoni, de sus paseos en Boca de Uchire

Uruyen - Nella Savana grande, al Sud del Auyantepuy, si trova il campamento Uruyen, uno dei posibile punti di partita, insieme con Kavack, per l’ ascenso al Auyantepuy.

Teleferico di Merida - Visitare Mérida e non salire con il teleferico è come visitare Roma senza andare al Vaticano o Parigi senza salire sulla Torre Eiffel. Questo teleferico, che possiede 4 stazioni, è il più lungo e più alto del mondo. Effettivamente, percorre 12,5 Km. e arr

Río Chico - Los pueblos de Río Chico y San José son importantes centros de turismo interno, principalmente los fines de semanas y días feriados. Estos pueblos fueron importantes productores de Cacao durante la Colonia, de hecho durante buena parte del siglo XVIII, a

Espacio Publicitario

Espacio Publicitario



McAfee Los sitios Secure le ayudan a prevenir robos de identidad, fraudes a través de tarjetas de crédito, software espía, correo no deseado, virus y otras estafas en línea

Terms of use
© venezuelatuya.com S.A. 1997-2017. Tutti i diritti hanno riservato. RIF J-30713331-7
Powered by Globalwebtek.com